Logo 150

La donna lombarda
di Francesco dall’Ongaro (1808 - 1873)


Donna dell'ottocento

Toglietemi d’attorno i panni gai:
voglio vestirmi di bruno colore.
Vidi scorrere il sangue, ed ascoltai
le grida di chi fere e di chi muore.
Altro ornamento non porterò mai
fuor che un nastro vermiglio sopra il core.
Mi chiederan dove quel nastro è tinto,
ed io: nel sangue del fratello estinto;
mi chiederan come si può lavare,
ed io: nol può lavar fiume né mare:
macchia d’onore per lavar non langue,
se non si lava nel tedesco sangue.

Brevi notizie sull'autore

Francesco Dall'Ongaro (1808 - 1873) fu giornalista, scrittore e fervente patriota. Dopo la caduta della Repubblica Romana (1849) andò in esilio; tornò nel 1859 e fu poi insegnante di letteratura drammatica a Firenze e a Napoli.

 

Alunni della classe 3D
Istituto Statale Comprensivo “Centro 1” - Plesso “Giosuè Carducci”
Brescia
Anno scolastico 2010-2011